L'acqua del lago non è mai dolce

L'acqua del lago non è mai dolce

by

, italiana, 2021, bompiani, alfemminile, autori-italiani, attuali-italiani, fallimenti, italia, 2021, premio-strega-proposte, italiani, narrativa-italiana, campiello, strega-2021, Fiction, Contemporary, Audiobook, European Literature, Cultural, Womens, Novels, Young Adult, Literature

Odore di alghe limacciose e sabbia densa, odore di piume bagnate. È un antico cratere, ora pieno d’acqua: è il lago di Bracciano, dove approda, in fuga dall’indifferenza di Roma, la famiglia di Antonia, donna fiera fino alla testardaggine che da sola si occupa di un marito disabile e di quattro figli. Antonia è onestissima, Antonia non scende a compromessi, Antonia crede nel bene comune eppure vuole insegnare alla sua unica figlia femmina a contare solo sulla propria capacità di tenere alta la testa. E Gaia impara: a non lamentarsi, a salire ogni giorno su un regionale per andare a scuola, a leggere libri, a nascondere il telefonino in una scatola da scarpe, a tuffarsi nel lago anche se le correnti tirano verso il fondo. Sembra che questa ragazzina piena di lentiggini chini il capo: invece quando leva lo sguardo i suoi occhi hanno una luce nerissima. Ogni moto di ragionevolezza precipita dentro di lei come in quelle notti in cui corre a fari spenti nel buio in sella a un motorino. Alla banalità insapore della vita, a un torto subìto Gaia reagisce con violenza imprevedibile, con la determinazione di una divinità muta. Sono gli anni duemila, Gaia e i suoi amici crescono in un mondo dal quale le grandi battaglie politiche e civili sono lontane, vicino c’è solo il piccolo cabotaggio degli oggetti posseduti o negati, dei primi sms, le acque immobili di un’esistenza priva di orizzonti. Giulia Caminito dà vita a un romanzo ancorato nella realtà e insieme percorso da un’inquietudine radicale, che fa di una scrittura essenziale e misurata, spigolosa e poetica l’ultimo baluardo contro i fantasmi che incombono. Il lago è uno specchio magico: sul fondo, insieme al presepe sommerso, vediamo la giovinezza, la sua ostinata sfida all’infelicità.

Title:L'acqua del lago non è mai dolce
Edition Language:Italian
ISBN:9788830103245
Format Type:

    L'acqua del lago non è mai dolce Reviews

  • Orsodimondo

    PICCOLE AMICHE GENIALI CRESCONOTania Brassesco e Lazlo Passi Norberto: Under the Surface (l’immagine sulla copertina).Amiche geniali, ma anche bugiarde. E d’altronde il debito verso la quadrilogia...

  • Laura Gotti

    Io non sono una che grida al capolavoro facile, sono una spaccacazzo e non mi va mai bene niente. Difficile che la letteratura non classica, per così dire, mi faccia urlare di meraviglia. Difficile c...

  • Nomadic Reader (Baba Yaga)

    Giulia Caminito ci prova, davvero.Introduce una protagonista sgradevole e tormentata al punto giusto, dinamiche familiari disfunzionali al massimo, tematiche attuali ma non troppo controverse (la pove...

  • Matteo Fumagalli

    Videorecensione: https://youtu.be/y1nhXmh-5PYIntervista con l'autrice: https://youtu.be/SjUUZbMLvAg ...

  • Dagio_maya

    Ad un certo punto della lettura mi sarei legata la mano destra per impedirmi di continuare a sottolineare. ”... sottolineo i libri quasi fino a ferire le pagine.” Giulia Caminito ha indubbiament...

  • Nerinacodamozza

    No. Parte bene, come voce, stile, personaggi e ambientazione e si perde. Noioso in tutta la parte centrale, inverosimile, urticante la protagonista che si lagna tutto il tempo ma neanche quando va all...

  • piperitapitta

    Le smarginature Essere adolescente per le autrici italiane contemporanee non è certo un passaggio indolore, e se penso a Lila e Lenù, ma anche a Giovanna, di Elena Ferrante (e alla Ferrante della ...

  • Domenico Fina

    Ho letto questo romanzo formidabile, in due giorni; come tutti i libri seriamente costruiti per far affiorare un personaggio complesso, aspro, talvolta respingente, nichilista, infine ammirevole, impi...

  • Chiara

    3 stelle a stento.Non capisco a fondo i motivi dell'entusiasmo nei riguardi di questo libro che ha agitato molte persone, onestamente. Intanto posso dire che il modo in cui è scritto, che qualcuna ha...

  • Silvia

    Il potenziale c'è, d'altra parte ha avuto su di me un effetto totalmente respingente. C'è troppa Ferrante, e allo stesso tempo troppo poca, ma di Ferrante ne abbiamo già una e non credo ne servano ...