Partigia: Una storia della resistenza

Partigia: Una storia della resistenza

by

I «partigia» erano - secondo un modo di dire piemontese - i combattenti della Resistenza spregiudicati nell'uso nelle armi: decisi, e svelti di mano. A loro Primo Levi ha intitolato una poesia del 1981. Narratore formidabile, Levi ha steso però un velo di silenzio sulle settimane da lui trascorse come ribelle nella valle d'Aosta dell'autunno 1943, prima della cattura e della deportazione ad Auschwitz. Non ha alluso che di sfuggita a un «segreto brutto». Scavando in questo segreto, e allargando lo sguardo dalla valle d'Aosta all'Italia del Nord-Ovest, Sergio Luzzatto racconta - attraverso una storia della Resistenza - la storia della Resistenza. Il dilemma della scelta, quale si pose dopo l'8 settembre ai giovani di una nazione allo sbando. L'amalgama di passioni e di ragioni dei refrattari all'ordine nazifascista. Il problema della legittimità e della moralità della violenza. Luzzatto restituisce figure vere, non santini della Resistenza o mostri di Salò. Eppure i protagonisti di Partigia si rivelano essi stessi, a loro modo, figure esemplari. E personaggi memorabili. Così un partigiano come Mario Pelizzari, l'«Alimiro » che da Ivrea combatté una personalissima sua guerra contro il male nazifascista. Così un collaborazionista come Edilio Cagni, la spia che tradì la banda di Levi prima di diventare, dopo la Liberazione, informatore degli americani. Anche Primo Levi è qui figura vera, e diversa dal santino. Un Levi dolente, prima ancora che come testimone della Soluzione finale del problema ebraico, come testimone degli aspetti più scabrosi di una guerra civile.

Title:Partigia: Una storia della resistenza
Edition Language:Italian
ISBN:null
Format Type:

    Partigia: Una storia della resistenza Reviews

  • Olethros

    -Mezcla de muchas cosas y con toque emocional evidente.-Género. Ensayo.Lo que nos cuenta. El libro Partisanos (publicación original: Partigia. Una storia della Resistenza, 2013), con el subtítulo U...

  • Cirano

    Forse era troppa l'aspettativa e quindi ho apprezzato meno il testo. L'ho trovato a tratti dispersivo e francamente non so se meritasse le polemiche suscitate dopo la pubblicazione anche se si trovano...

  • Walter Molinari

    Sergio Luzzato ha scritto un libro coinvolgente e nella seconda parte ha saputo gettare un affresco sulla zona grigia creatasi nel passaggio dalla giustizia a caldo a quella ordinaria, dove la seconda...

  • Angelo

    un capolavoro! mi ha lasciato senza fiato. Letto per puro caso nella settimana del 25 aprile. lo consiglio a tutti....